Studio Legale Cirillo

al fianco del privato Cittadino

Responsabilità Civile per danno di fatto di reato

La vicenda nasce da un’investitrice straniera, che decide di operare in Italia tramite un suo procuratore (il nostro cliente), onde acquisire quote di società attraverso la corresponsione di diversi milioni di Euro. Le società in questione componevano un Gruppo, all’epoca noto per commistioni non sempre trasparenti tra mondo finanziario e politico, il che ha reso particolarmente delicata la vicenda non solo dal punto di vista giuridico, perlomeno per il nostro cliente. Egli infatti si è a noi rivolto onde procedere, a favore dell’investitrice straniera della quale era tramite, al recupero delle somme a suo tempo investite, giacchè ben presto i soldi risultarono non piu’ impiegati nel progetto di espansione industriale di cui all’iniziale accordo, né le quote promesse erano state attribuite effettivamente all’investitrice. La causa è stata da noi introdotta come risarcimento del danno a titolo di responsabilità civile per fatto di reato; si è riusciti a prevalere grazie non solo all’impegno nella ricostruzione giuridica ma anche a complesse indagini e ricerche tecniche, relative soprattutto alla tracciabilità dei vari importi e dei vari conti correnti bancari, anche stranieri, riconducibili a soggetti, implicati nella vicenda, che avevano proceduto allo storno delle somme di cui al finanziamento societario, per indirizzarle sui propri conti personali. Si è ottenuta sentenza di condanna al rimborso integrale delle elevatissime somme sottratte, con interessi compensativi a fungere da risarcimento del danno.

Share this:

Potete inserire qui sotto i vostri commenti:

    Commenti:

0 commenti:

Posta un commento